GLI HANA BI PRESENTANO IL LORO PRIMO VIDEO! PRONTI PER IL LIVE DEL 6 APRILE!

0
362

Tanta emozione per gli Hana Bi, che dopo tanta gavetta e tanti sacrifici finalmente iniziano a vedere il primo traguardo all’orizzonte: in arrivo video ed EP

Johnny Darko (voce e chitarra), Luca Fumo (basso) e Alex Denial (batteria) formano gli Hana Bi, gruppo campano che finalmente si sta facendo notare dal pubblico dopo una gavetta iniziata nel 2013.

La band nasce infatti in quell’anno, ma dopo un periodo un po’ incerto finalmente trova una composizione stabile nel 2017. Il desiderio di Johnny era quello di dare vita ai pezzi conservati nel cassetto e trasformare un semplice sogno in una realtà concreta.

Il nome Hana Bi è un chiaro riferimento (per i veri intenditori…) all’omonimo film di Takeshi Kitano. Le due parole insieme significano letteralmente “fiori di fuoco”, che per i giapponesi sono i nostri fuochi d’artificio: «Insomma un mix tra delicatezza e distruzione, che insieme danno vita ad uno spettacolo visivo stupendo. Gli stessi termini che descrivono la nostra musica – spiega Johnny Darko – che è una fusione tra parti delicate e soffuse e parti rabbiose e forti che messe insieme formano qualcosa di emotivamente significativo. Non è facile infatti descrivere il nostro genere. Le influenze sono diverse: dai Cure, ai Joy Division, passando per gli Smashing Pumpkins. Abbiamo preferito coniare un nuovo termine, Spleen Rock, perché più che di un genere preferiamo parlare di uno stato d’animo. I nostri testi e le melodie sono spesso malinconiche e cupe. A noi piace suscitare emozioni, non rientrare in un genere in particolare, da qui l’uso massiccio di effettistica e pedali ».

Di giorno in giorno l’emozione degli Hana Bi cresce sempre di più, si avvicina infatti il lancio del video e dell’EP realizzato in collaborazione con Dario Torre e Giacomo Salzano degli Stella Diana. La presentazione avverrà sabato sera, 6 aprile, al First Floor, club di Pomigliano d’Arco, dove sarà anche possibile acquistare l’EP. Seguiranno naturalmente altre date anche in quel di Napoli, come il 16 aprile al Kestè per l’apertura del live dei Nabulae e successivamente al Mamamù, nel cuore del centro storico partenopeo.

«Girare questo video è stato davvero emozionante…è il primo videoclip e soprattutto è il frutto di tanto impegno e fatica personale, poiché ho avuto un ruolo attivo anche nella realizzazione dello stesso, non solo come musicista – racconta Luca Fumo – Questo lo ha reso ancora più “mio” e non vedo l’ora di poterlo mostrare anche agli altri». Il video, che dopo la presentazione sarà visibile su Youtube sul canale del gruppo, è stato girato in freddissime giornate invernali tra Apice, Marigliano e Aversa.

Come ogni gruppo che si rispetti, anche gli Hana Bi sono particolarmente legati ad alcuni dei loro pezzi, come Labyrinth, Starlight e Black Dream. «Quando ascoltai per la prima volta Black Dream e iniziammo a lavorarci in sala – dice Alex Denial – fui subito cullato dalla sua melodia, ci fu un rapporto di sintonia immediato. Iniziai quindi a lavorarci con estrema naturalezza. Il testo non era stato ancora scritto, eppure le note mi colpirono nell’immediato, un po’ come quando incontri una persona e capisci subito che è quella giusta». L’appuntamento con gli Hana Bi è quindi sabato 6 aprile al Frist Floor!

Articolo di Magdalena Sanges