LIBRERIA TAMU: LA LETTERATURA DEL SUD DEL MONDO FINALMENTE REPERIBILE A NAPOLI

0
359
Foto di dire.it

In pieno centro storico ha aperto Tamu, la libreria che dà voce alla letteratura post coloniale

Foto di dire.it

Non poteva mancare a Napoli una libreria che raccogliesse gli scritti di autori provenienti da quello che è ancora chiamato il sud del mondo.

“Tamu – Medio Oriente, Nord Africa e Altri Sud” è il nome completo dell’impresa che Fabiano e Cecilia, amici dai tempi dell’università a Bologna, hanno deciso di intraprendere proprio nella nostra città, facendosi accogliere dagli abitanti del centro storico, entusiasti dell’iniziativa dei due giovanissimi ragazzi.

Foto di Corriere del Mezzogiorno

In un periodo storico quale quello attuale, in cui l’odio razziale sembra essersi nuovamente diffuso nel nostro Paese, un progetto del genere può solo fare bene. La letteratura post coloniale, solitamente relegata ad un pubblico di nicchia, grazie alla libreria Tamu può diventare patrimonio di tutti.

Chiunque trovandosi a passare per il centro storico può notare la libreria ed essere incuriosito già solo dal nome, riferito ad un’eroina berbera protagonista di un romanzo della scrittrice marocchina Fatima Mernissi.

Tante le iniziative in programma da Tamu: presentazioni di libri, incontri con gli autori, workshop e laboratori verranno man mano organizzati nella sede della libreria, per far scoprire a tutti delle realtà culturali solo apparentemente lontane dalla nostra.

INFORMAZIONI UTILI

Dove: Libreria Tamu, Via Santa Chiara 10 – Napoli